È così difficile scegliere l’epilatore adatto alle proprie esigenze? No, non lo è affatto! Questo semplice post vi illustrerà esattamente ciò a cui dovrete prestare attenzione durante la ricerca di un epilatore.

Offerta
Offerta
Offerta

L’epilazione è un metodo popolare per la rimozione dei peli che continuerà a crescere in popolarità tra le donne (e anche tra gli uomini) in cerca di un metodo di depilazione accessibile e conveniente che offra risultati di lunga durata.

Poiché permette di rimuove i peli alla radice, l’epilazione offre una lunga durata e i risultati si estendono circa per 2-3 settimane.
Si tratta di un metodo più economico rispetto alla ceretta e costituisce un metodo relativamente semplice e facile da usare per la rimozione dei peli.
Gli epilatori sono disponibili con molte utili funzioni extra, come ad esempio una funzione di massaggio per ridurre il dolore e dei modelli ad umido e a secco, che possono essere utilizzati sotto la doccia o nella vasca da bagno.
E’ facile trovare l’epilatore perfetto in qualsiasi luogo, anche durante uno shopping on-line, dove potrete trovare una vasta gamma di marche e modelli tra cui scegliere.

Fortunatamente il mercato oggi, offre una vasta scelta di dispositivi adatti ad ogni esigenza e ad ogni tasca. Ma a cosa si deve innanzitutto prestare attenzione per essere sicuri di scegliere un epilatore davvero efficace?

Come scegliere l’epilatore: le pinzette

Le pinzette rappresentano una delle caratteristiche principali di ogni dispositivo, poiché sono gli agenti che eliminando i peli.
I dispositivi meno costosi hanno 20 pinzette o giù di lì, il che significa che il processo di epilazione impiegherà un po’ di più, mentre il numero più alto presente su un epilatore è di 72 pinzette.

Attenzione, però, uno dei miti che circolano tra le donne è che ad un maggiore numero di pinzette corrisponda un più intenso dolore.
Cosa che si è rivelata sbagliata e non solo dobbiamo sentire più dolore per sbarazzarci dei nostri peli, ma il tutto avviene più velocemente.
L’importante è scegliere un accessorio efficiente.
Ad ogni modo, per convincere proprio tutte e venire incontro alle esigenze di maggiore sensibilità, ad alcuni dispositivi sono stati aggiunti accessori come una testina per le zone sensibili o il viso. Anche in questo caso, usufruire di tali extra, non significa spendere più soldi.

Ci sono anche altri accessori in commercio, come testine a filo e rasoi. Improvvisamente, l’epilatore diventa il rasoio, indispensabile per quelle aree dove il dolore è troppo intenso. Tali ausili vengono molto apprezzati da molte donne ed è facile capirne il perché.

Qualsiasi sia la vostra scelta, un consiglio ponderato riguarda il non utilizzo del guanto da raffreddamento prima dell’epilazione.
Di fatti, tale complemento, stringe i pori ed ostacola la rimozione degli stessi peli. Se proprio desiderate utilizzarlo, fatelo  dopo aver terminato la depilazione. E se proprio volete avvalervi di un guanto, optate per quello esfoliante. Esso non viene venduto assieme all’epilatore, fatta eccezione rari casi, ma il suo costo è così basso ed è un ottimo metodo per trattare i peli incarniti, che vale la pena sperimentarlo.


Hai delle domanda o vuoi lasciare un tuo parere?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi